“ I miei comandamenti non sono in cielo o al di la’del mare . Anzi la mia parola e’ nella tua bocca e nel tuo cuore perche’ tu la  metta in pratica ” Dt.30,11-14.
Con questo metodo, molto semplice, vorrei aiutarti a conoscere Dio ed usare la Bibbia per aumentare la tua fede e il tuo amore verso Dio. C.C.C.129 ; 131-133.
C.C.C. Catechismo Della Chiesa Cattolica  ( C.C.C.101-141 ).
Il Vecchio Testamento presenta l’amore di Dio come l’amore tra marito e moglie
Ct.1-8 ; Ez.16,1-63 ; Os.1-3 ; Is.50,1-10 ; 61,10 ; 62,4.
Dio ha reso visibile il suo amore attraverso la creazione, rivelazione, salvezza e dimostrando una particolare preferenza per i poveri, vedove, orfani . Eccli.35,13-18.
Nel Nuovo Testamento, l’amore invisibile di Dio e’divenuto visibile e tangibile Gv.1,1-4 ; 2Pt.1,16  in Gesu’ Cristo ma specialmente nell’Eucaristia la quale e’ il cuore la fonte e l’apice  della vita Cristiana. C.C.C.1324 ; 1407.
L’Eucaristia e’ il Sacramento dei sacramenti. C.C.C.1211. ( CCC.1322-1419 )
    La Lectio Divina, ( lego=sceglie nella Parola di Dio quello che e’utile per noi . ),
ci aiuta a conoscere la Parola di Dio che e’come un martello che spacca Ger.23,29 ;
fuoco che brucia Ger.5,14 ; 20,9 ; pioggia che feconda Is.55,10-11 ; cibo Am.8,11.
Ma la Bibbia non e’un libro storico o scientifico percio’per capirne l’insegnamento spirituale abbiamo bisogno dell’aiuto dello Spirito Santo , della Chiesa, degli esperti 2Pt.1,20 ed usare delle figure, immagini che sono utili per correggere rendendo visibili e praticabili gli insegnamenti di Dio. 2Tm.3,14-17 ; 4,1-2.
Per imprimere poi nella nostra mente l’insegnamento trasmesso, e’utile colorare le figure perche’ “ Dio che ci ha creati senza di noi, non ha voluto salvarci senza di noi ” C.C.C.1847.
Questo metodo, e’solo uno spunto percio’ogni persona o catechista deve trovare il suo modo per incontrare Cristo. Le figure, e la breve spiegazione, sono solo la base per la nostra personale o comunitaria Lectio Divina che noi dovremmo fare usando le molte letture riportate. Noi non dovremmo affrettarci a leggere per curiosita’ ma dovremmo meditare la stessa lettura lentamente e molte volte cioe’digerire quello letto Ez.3,1-3 ; Ap.10,8-11 fino a che la Parola di Dio diventa la luce per la nostra vita quotidiana.
Non dovremmo mai mescolare l’insegnamento della Bibbia con favole o libri apocrifi ma cercare la verita’che gli agiografi e Dio volevano trasmetterci. C.C.C.109.
Nell’insegnamento agli altri,e’assolutamente necessario usare parole semplici ma teologicamente esatte in modo di non dover poi  correggere errori dogmatici.
In questo metodo, ho scelto solo le persone e gli episodi piu’significativi che sono come i gradini di una lunga scala  che ci porta ad incontrare Gesu’ Cristo.
Cristo e’quindi il centro della storia della salvezza.Pr.8,22-31 ; Col.1,15-20 ; Fil.2,5-11 C.C.C. 112 ; 515 ; 846-849.
E’Cristo che rende visivile l’invisibile amore della Trinita’. Gv.1,1-18.
Ora Dio continua a scrivere la Bibbia  attraverso la Chiesa, sacramento universale di salvezza. C.C.C.774-776 ; 780 ; 849 e attraverso la nostra vita quotidiana.
Percio’ciascuno di noi, dovrebbe diventare l’ostensorio dell’amore di Dio.
Ho usato questo metodo con bambini, adulti, per ritiri e Lectio Divina…
Prima di tutto, dobbiamo applicare l’insegnamento delle letture e figure a noi stessi
e poi alle persone a cui stiamo insegnando adattando pero’ il tutto all’eta’, preparazione e necessita’degli uditori.
Le molte figure e storie, sono solo degli spunti che dovrebbero aiutarci a conoscere meglio Dio e prepararci a ricevere consapevolmente, al momento opportuno, i vari sacramenti, ed approfondire la nostra fede per cominciare ora la nostra trasformazione  in Cristo per poi, in futuro, godere con Lui la vita eterna.

1 - LA TERRA  DI  GESU’
(Go Top)


1 – Nel mondo ci sono 6 miliardi di persone ma solo un miliardo sono cattolici.
2 – Dio ama l’umanita’ percio’ si e’ incarnato per la nostra salvezza.
3 – Dio incarnato si chima Gesu’Cristo. Egli nacque nel villaggio di Betlemme in una nazione che durante i secoli ha avuto molti nomi diversi : Canna, Palestina, Israele,
Terra degli Ebrei, Terra di Giuda, Terra Santa, Terra Promessa, Patria di Gesu’.
4 – Tutte le piu’ grandi religioni sono nate in Asia: Cattolicesimo, Islam , Induismo, Confucianesimo, Buddismo, Ebraismo.
5 – Dopo la morte di Gesu’ i suoi discepoli andarono dalla Palestina a Roma in Italia perche’era la capitale del piu’grande impero ed il latino era la lingua ufficiale per tutti .
6 – il Papa e’ il Re del Vaticano collocato al centro di Roma.
Ed anche se e’ il piu’ piccolo stato del mondo,e’ il centro della religione cattolica.
I Papi abitano in Vaticano dal 1377. Il vaticano divenne stato il 29 febbraio 1929.
7 – Dalla morte di Cristo fino ad oggi ci sono stati 265 Papi.
Dal 1059 in poi solo  120 Cardinali possono eleggere il Papa.
I Cardinali sono scelti dal Papa tra i 5000 Vescovi del mondo.
8 – il Papa, Vescovo di Roma, portava il Triregno come segno dei tre poteri che esercita :  
1 - Vicario di Cristo.  2 – Capo della chiesa cattolica.  3 – Re del Vaticano.
9 – Letture : Mt.1-5 ; 16,13-20 ; 26-28 ; Mc.1-6 ; 14-16 ; Lc.1-6 ; Gv.1-7
Sof.3,14-18 ; Mi.5,1-4 ; Dn.2,31-45 ; 9,1-27.

2 - DIO BUSSA ALLA PORTA DEL CUORE
(Go Top)

     


1 - Dio bussa alla porta del nostro cuore , ma rispetta la nostra liberta’. Ap.3,14-22.  
Mt.7,7-11.Chiedi, cerca, bussa, e il cuore di Dio si aprira’ per te.
2 – Alcune persone hanno aperto il cuore a Dio. Altre lo hanno rifiutato.
Matteo. 9,9-13 ; 21,28-45 ; 23,1-32 . Zaccheo. Lc.19,1-10 ; 13,22-30.
Nicodemo e la samaritana. Gv.3-4 ; 14,15-31 ; Gn 3,1-10 ; Es.32,7-14.
La vedova di Serepta. 1Re.17,1-24 ; At.10,1-48 ; 16,25-34 ; Eb.3,7-14.
3 – Se crediamo, Cristo ci trasformera’ come ha fatto  con Zaccheo ,
Matteo, peccatori, malati. Mt.13,1-23 ; 25,1-13 ; Mc.5,21-43 ; 6,1-6.
4 – Se vogliamo sentire Cristo che bussa, dobbiamo spegnere qualsiasi cosa che puo’  
ostacolare l’ascolto di Dio : Radio, TV., buoi , maiali , nozze , peccati…
Lc.14,15-24 ; 19,35-48 ; Mc.5,1-20 ; Dt.30,1-20 ; Rm.1,16-25 ; 10,14-21.
5 – Dio ci conosce dall’eternita’. Is.49,16 ; Ger.1,5 . Ci puo’ salvare. Gv.14,15-31.
6 – Ogni peccato e’ una prostituzione.Ger.3,6-18 ; Pr.5,1-23 ; Lc.23,39-43 Sof.1-8
7 – Il buon samaritano ci insegna come amare Dio e nemici. Lc.10,25-37.
8 – La famiglia,la comunita’,la chiesa non sono alberghi ma dovrebbero essere i luoghi
dove ci possiamo conoscere ed aiutarci reciprocamente. 1Cor.12,1-31 . 1Gv.1-5.
Nella comunita’ possiamo incontrare Cristo come i discepoli di Emmaus.Lc.24,13-35.
9 – Spesso ci troviamo insieme nella stessa famiglia ma senza amore e ci distruggiamo
reciprocamente come Caino Abele. Gen.4,1-16 . Fratelli di Giuseppe. Gen.44,1-34.
10 – Se vogliamo che Dio entri in noi dobbiamo convertirci e perdonarci come Cristo ha

fatto dalla croce. Lc.23,26-43 . David con Saul. 1 Sam.26,2-35.
     

3 - LA  COSCIENZA (Go Top)













1 - Cerca per trovare la retta via .Ger.6,16-21. Ogni persona deve obbedire a Dio che parla nella coscienza.Es.20,2-14 ; Sal.1,1-6 . Det.11,1-32 ; Mt.7,13-29 ; ccc.1776-1876.
2 – I falsi profeti cercheranno di allontanarci dalla retta via.Mc.13,1-22 ; Mt.23,1-12 .
Cristo e’ via verita’ e vita Gv.14,1-30.
3 – Nel V.T. ci sono piu’ di 600 comandamenti. Nel Buddismo 250.Mose’ 10. Per Cristo solo uno AMARE. Gv.13,1-35.15,1-27.Queste regole sono nel cuore di ogni persona e ci aiutano a sceglire il bene ed evitare il male..Percio’ e’ obbligatorio formarsi una retta coscienza.Prov.4,10-27 ; 5,32-33 ; 16,1-39 ; Ger.31,31-36 ; ccc.1783-85 ; 1803-1845.
4 – Ogni peccato ci allontana dalla retta via. Dobbiamo pentirci. 2Sam.11,1-27.
5 – I peccati sono personali. Sono un abuso della liberta’ccc.1857. Sono come fuoco o veleno che distruggono la nostra vita . Percio’dobbiamo prenderci tutta la responsabilita’Es.34,1-9 ; Ez.3,1-21 ; 18,1-32 ; Gv.3,16-19 ; 9,1-41 ; 12,44-50 ; Mt.25,31-46 ; Sir.16,13-15 ; Ger.17,5-10; Col.6,7-10 ; Ap.20,11-15 ; ccc.679 ; 1021-22
6 – La retta coscienza si forma con la Bibbia  e l’insegnamento della Chiesa. Mik6,1-16.
7 – Anche se gli altri o le leggi ci permettono di fare il male : aborto,divorzio, euthanasia,  noi dobbiamo obbedire a Dio perche’la verita’e’ unica , universale , eterna. Lc.15,11-32 ; 16,19-32 ; Ez.33,17-20 ; Gv.4,1-11.
8 – Chi segue la propria coscienza, obbedisce alle autorita’legittime e fa esperienza della vera liberta’ Tim.3,1-7 ; Filip.7-20 ; ccc.160 ; 1730-2109.
9 – No Apocatastasi cioe’dopo la morte, non c’e’nessuna possibilita’di cambiare quel tipo di vita eterna che noi liberamente abbiamo scelto con le nostre azioni.

   4 – LA STORIA DELLA SALVEZZA (Go Top)





























1 - Benedetto Dio che ci ha scelti prima della creazione del mondo. Ef.1,1-4
2 – I nostri nomi sono scritti sulla mano di Dio. Es.33,12-17 ; Is.45,3-5 ; 49,1-6 ;
Sl.138,1-24 ; At.13,13-25.
3 – Nella figura 4 troviamo i nomi dei protagonisti della storia della salvezza.
Ognuno di noi e’come un punto ,un mattone, una voce nel coro, uno strumento per l’armonia dell’universo. Dobbiamo trovare il nostro posto nella storia della salvezza.
Se non collaboriamo con Dio, Lui deve sostituirci con altre persone perche’si possa completare la storia della salvezza per tutti.
4 – Dio ci ha dato molti carismi. Ogni vocazione ci puo’ fare santi se cooperiamo con Dio. Sl.8,1-10 ; 1Cor.12,1-31 ; 13,1-13 ; Rm.12,1-21 ; Col.3,17-26 ; Ccc.811 ; 830 ; 870.
5 – Dio, ci ama. Cristo e’ morto per noi. Percio’ non c‘e’ salvezza senza Cristo il quale e’ la pietra angolare. Ora Cristo ci salva attraverso il Mistero Pasquale, la Chiesa,
la Liturgia , i Sacramenti. Col.1,3-20 ; Ccc.134 ; 760 ; 836 ; 846 ; 1211 ; 1324 ; 1374 ; 1847-8 ; 1066-1419 ; 1071 ; 1144 ; 1348 ; 2688.
6 – Ogni peccato,ponte nero, ci separa da Cristo.  Ma Cristo, attraverso il Mistero  Pasquale, rifa’ il ponte che ci riporta alla Trinita’. Dan.6,27-28.
7 – La vera santita’ di un persona si conosce solo dopo morte. Sir.11,27-30 ;
8 – Siracide 1,1-18 ; 11,12-28 ; 43,13-33 ; 44-45. Deuteronomio 1 ; 4 ; 6-10 ; 24 ; 30 ; Ebr.1-3 ; Filip.2,5-18 ; 2Tim.3,1-14 ; 4,1-5 riassumono la storia della salvezza.
9 – Cristo ci puo’ salvare perche’ e’ la luce del mondo e senza peccato. Gv.8,1-59.
Cristo e’ nato, morto, risorto significa che e’ vero Dio e vero uomo  e  sempre vivo e ancora con  noi . Emmanuele. Lc.2,1-52 ; Mt.27-28 ; Gv.20-21 ; At.1,1-11.

  5 – L A   B I B B I A (Go Top)















1 - Delle ricchezze della B.comprendiamo solo dei granellini che facciamo nostri con 
l’aiuto dello S.Santo e meditazione continuata. Pr.8,1-36 ; 1Cor.2,6-10.ccc.43 ; 131.
- Ogni parola e’come un colore, un diamante.Tra i 46 libri del V.T e 27 del N.T.( = 73 )
Ognuno puo’scegliere quel libro o insegnamento che gli piace di piu’.
- La B.e’ come un albero con forme, foglie, frutti diversi. E’come una fonte.
Ognuno sceglie, attinge.Non si esaurisce mai.Ad ogni lettura si capisce di piu’.
- La B. e’come la manna.Ex.16,1-36 continua a saziare a seconda delle nostre necessita’.
2 – V.T e N.T si completano.Sono un solo libro,cioe’ Gesu’ Cristo .ccc.134.
V.T e N.T non hanno contraddizioni o errori morali o dogmatici perche’
vengono dallo stesso Dio. Cristo non abolisce ma completa il V.T. Mt.5,1-48.
3 – La B. all’inizio era solo orale. Circa 2.500 anni fa, fu scritta. Percio’non si deve leggere la B.attuale letteralmente ma, cercare di capire quello che Dio e gli autori  volevano comunicarci. ccc.109, con un linguaggio antropomorfico. Ccc.101- 141
4 – L’ignoranza della B.e’ignoranza di Dio. ccc133. Percio’la B.deve essere l’anima della nostra devozione e della nostra fede e venerarla come l’Eucaristia. ccc.103 ; 132
5 – Meditare, mangiare la B. Ez.3,1-3 ; Ap.10,8-11. Neh.8,1-13 ; Dt.6,1-13
La Bibbia e’interpretata dalla gerarchia. 2Pt.1,20. E’utile per isegnare. 2Tm.3,16.

  6 – L E    R E L I G I O N I (Go Top)















1 - La Religione (= rilegare ) e’ il mezzo che Dio usa per far ritornare l’uomo a Lui.
Non perche’Lui abbia bisogno di noi ma perche’ Lui vuole danarci la sua divinita’.
Is.1,10-20 ; 58,1-14 ; Gv.17,1-26 ; Ap.3,14-22.
2 - Adamo,i suoi figli, uomini dell’antichita’,tutti hanno avuto una qualche religione.
Percio’tutti devono trovare la religione che viene direttamente da Dio e seguirla bene
secondo la propria coscienza,ccc.1776 ; 1782, per raggiungere la salvezza eterna.
3 – Adamo, dopo il peccato (= rifiuto di Dio ), si sente nudo e fugge Gen.3,1-13.
L’inferno non e’ un luogo, ma uno stato di vita contro Dio e contro noi stessi.
4 – La religione atttraverso degli atti esterni, cerca di farci ritornare a Dio, offrendo animali, cibi, Messe… cioe’qualche cosa che, salendo verso il cielo, ci da’la senzazione che anche il nostro cuore cerchi di tornare a Dio, rifiutato con il peccato.
5 – Nessuna persona e’atea. Ma quando si e’perso il vero Dio si cerca di sostituirlo con qualche altro idolo : statue, animali, sex, droga, potere, soldi, politica, peccato…
Tali idoli invce di darci liberta’, gioia, protezione, ci fanno sempre piu’loro schiavi. 
6 – Nel mondo ci sono migliaia di “religioni” = filosofie umane che, interpretando la legge naturale, ci danno qualche idea di Dio senza pero’mai darci la Verita’completa.
7 - La prima e piu’grande e l’unica vera religione che viene da Dio, e’la religione Cristiana Cattolica che all’inizio si chiamava di Jave’. Poi con la venuta di Cristo si e’ chiamata Cristiana.Cristo ed Jave’sono lo stesso Dio. Percio’ JK non cambia ma completa la religione che e’gia’ nel cuore di ogni persona. Mt.5,17-37.
8 – L’unico Salvatore, e’solo e sempre Gesu’Cristo. Es.3,13-15 ; Is.43,8-13 ; ccc.515 ; 774 776 ; 849, il quale salva tutti quelli che credono in Lui, aiutandoli nel modo che Lui sa, attraverso le varie religioni.Gv.1,1-18 ; Ef.1,15-23 ; Fil.2,1-11 ; ccc.618 ; 836 ; 848 ; 1257 . Liberta’e Responsabilita’.ccc.1730-1748 . Coscienza . ccc.1776-1802.

  7 – D I O   UNO   E   TRINO (Go Top)

1 – La breve parola Dio, ( Theos=luce ) riassume i principali attributi di Dio : Santo, eterno, creatore, luce… “Io sono la luce del mondo. Gv.8,12-59 ; 10,28-42 ; Es.14,20 ;Is.9,1 ; 58,10 ; Dan.2,22 ; Sap.17,19 ; Gv.1,1-18 ; 3,1-21 ; 4,1-42 ; 8,12-59 ; 9,1-41 ; 10,28-42 ;  12,20-50 ; 1Gv.1,1-5 ; 2,8 .Sl.144-150 ;  Ap.4,1-11 ; Mt.17,1-8
2 – Dio, Trinita’(= tre Persone ma un unico Dio ), puo’ esistere solo come Trinita’ Creatore, Redentore, Santificatore. Non nasce, non muore. E’eterno.
Cristo rende visibile l’invisibile Jave’, Dio. Gv.14,1-31.
3 - Lo S.S. perpetua la presenza di JK e fa si che la sua opera salvifica raggiunga tutti gli uomini di tutti i tempi e luoghi. Vi mandero’ un altro Consolatore, lo Spirito del Padre,
il mio Spirito che vi insegnera’ogni cosa. Gv.16,1-26.
4 - Padre, Figlio e SS. sono come testa, cuore, stomaco. Ognuno ha il suo nome e funzione ma nessuno puo’esistere ed operare senza l’altro. ccc.27-73 ; 144-324.
5 – Dio Padre, Madre, e’Amore, conosce le nostre necessita’e ci esaudisce prima  che preghiamo Mt.6,7-13 ; 7,7-11 . Pero’chiede la nostra preghiera insistente per far sempre piu’ vivo in noi il desiderio e la presenza di Dio. Ef.6,10-20 ; CCC.2834.
6 - Dio, deve permettere anche fatti dolorosi, per rispettare la nostra liberta’.
Dio, sa trarre il bene anche dal male ma chi fa il male, sarebbe meglio che non fosse mai nato. Mt.26,20-25 e, affogasse nel mare. Mt.18,5-11.
7 – Eternita’, non e’un illimitato continuare del tempo, ma e’la vita di Dio e nostra che si manifesta nelle sue diverse e molteplici epifanie : creazione, rivelazione, redenzione, santificazione, nostra risurrezione, gioie e dolori, odio e amore…
E’ l’attimo vissuto ora come se fosse l’ultimo. Nessuno puo’distruggere l’eternita’.
8 – La bellezza  ed infinita’ dell’universo ci dicono che deve esistere un Creatore.
9 – Manifestiamo la nostra fede in Dio, Uno e Trino, recitando il Credo, Padre Nostro , Gloria, Atto di Fede e facendo il Segno della Croce.

  8 – ANGELI   CCC.325-354 (Go Top)


1 – La parola Angelo, designa l’ufficio, non la natura. ccc.329.
Gli angeli hanno il compito di servire Dio e gli uomini. Eb.1,5-14.
2- Gli angeli sono creati da Dio. Col.1,15-17 percio’ non si possono adorare ma si deve obbedire a loro. ccc.957 ; 1159-1162 .
Sono puri spiriti, perfetti, immortali, intelligenti, liberi ccc.330. Possono peccare.
3 – Gli angeli non sono sessuati anche se sono sempre rappresentati con fattezze quasi femminili per indicare la loro santita’e con le ali per significare la loro prontezza nel servire Dio e le persone. Gen.19,15-29.21,5-20 ; 22,1-19 ; Lc.1,11-26
4 – Gli angeli sono miriadi. Mt.26,47-56 ; Lc.2,1-20 ; Ap.5,1-14 ; Eb.12,18-29 .
Sono divisi in 9 cori: angeli, arcangeli, cherubini, serafini, troni, dominazioni, autorita’, principati, potesta’. Col.1,15-20 ; 1Pt.3,18-22.
Questa classificazione e’un modo antropomorfico di parlare di realta’ di cui non abbiamo esperienza. Cose mai viste. 1Cor.2,1-16 ; Ef.2,15-23.
5 - Conosciamo il nome di 4 angeli perche’hanno una missione particolare : Michele-Chi e’ come Dio? Raffaele-Dio guarisce. Grabriele-Fortezza di Dio. Lucifero Luce.
6 – L’angelo Custode e’chiamato cosi’perche’ ha la missione di proteggere dal male e spingere al bene. Gen.18,1-15 ; Gdc.6,11-24 ; 13,1-25 ; Tobia 5-12.
7 – Gli Angeli, hanno avuto un ruolo importante in tutta la storia della salvezza :
Michele contro Lucifero. Ap.12,1-18. Protezione di molte persone importanti del V.T. Incarnazione. Lc.1,26-38 . Risurrezione di Cristo. Mt.28,1-8. Cornelio. At.10,1-43. Liberazione di Pietro. At.12,1-19. Missioni di Paolo. Un Angelo per ogni chiesa. Ap.2-3.
8 – Gli angeli ci porteranno in cielo. Mt.25,31-46 ; Lc.16,19-31.
Noi  dobbiamo obbedire agli angeli e manifestare la nostra devozione con la recita dell’Angelo di Dio e, celebrando la loro festa, il 2 ottobre.

  9 –  DEMONI  CCC.385-395 ; 1020-1060 ; 2110-2141 (Go Top)














1 –  Dio crea tutto buono. Gen.1,1-31 ; ccc.325-327. Ma angeli e uomini scelgono il male. 2Pt.2,4-22 .Il male non viene da Dio ma dal demonio. Ef.6,10-20 ; Rm.5,12-21 ; ccc.309 ; 385.
2 – Il peccato e’una azione volontaria e libera contro la nostra dignita’umana e comandamenti di Dio. Ccc.309-324 ;1857
3 – Il peccato degli angeli e’imperdonabile. ccc.393 ; 414 .
Rifiutando Dio si sono trasformati in demoni. ccc.391.
e si sono autocondannati all’inferno eterno. ccc.1020-1060.
4 – Demonio, Satana, Diavolo e’una creature spirituale perversa e peccatrice.1Gv.3,3-10. Invidioso.Gen.3,1-5.Sap.2,21-24 E’menzogna. Omicida. Gv.8,31-59.Drago.Ap.12,1-18.
Serpente antico. Ap.20,1-15. Superbo. Is.14,12-15.
Ogni tipo di male manifesta un tipo di demonio pronto a divorarci 1Pt.5,5-11. Tenta Cristo. Mt.4,1-11 ; ccc.2851-52
5 – Le legioni di demoni. Mc.5,1-20, non hanno potere infinito. ccc.1042-1060. Tentazioni diaboliche. ccc.2110-2141.
Se cacciati cercano di tornanare.Lc.11,14-26 ; Mt.8,28-34;12,22-45
6 - Dio permette al demonio di fare del male perche’, sa trarre il bene anche dal male.
Rm. 5,12-21 ; 8,28-30 ccc.395 ; 412 ;
Pero’il male non puo’mai diventare un bene. Guai a Giuda che fa il male.
Mt.26,20-25. ccc.312. Liberaci dal male. ccc.2850-54.
7 - Dio misericordioso, decide di salvare solo gli uomini attraverso il Mistero Pasquale, chiesa, sacramenti. ccc.1994
8 – Chi muore senza pentimento, sara’condannato, non da Cristo ma dalle sue opere. Mt.25,31-46. e coscienza. Ez.3,16-21 ; 18,1-32
Non ci sara’mai apocatastasi. Lc.16,19-31. Ricco e Lazzaro.
9 – Peccato mortale e veniale non si misurano con bilancia e metro Peccato e’ il rifiuto volontario dell’amore a Dio e fratelli.
Mt.22,34-40 Lc.10,25-37. Buon Samaritano. Dt.4,1-33 ; 30,1-20.
10 – Segni della presenza diabolica. ccc.2110 - 2141 : camuffamento , relativismo, supestizione. 1Sam.28,3-25 ;
Dt.18,9-22 ; Ascoltando i falsi profeti. 1Re.22,1-38 ; Ez.33,33.
11 - Il demonio si caccia con penitenza, confessione, preghiera,
Mc.5,1-20 ; Mt.8,28-34 ; 17,14-21. Esorcismi. ccc.550 ; 1237 ; 1673.

 

                                                                                                                                                                     
C U R I O S I T A’   B I B L I C H E.

                                                                                                                                                         
LA TERRA  DI  GESU’ DIO BUSSA ALLA PORTA DEL CUORE LA  COSCIENZA LA STORIA DELLA SALVEZZA

L A   B I B B I A

L E    R E L I G I O N I

D I O   UNO   E   TRINO

ANGELI   CCC.325-354

DEMONI  CCC.385-395 ; 1020-1060 ; 2110-2141

 

NATALE